Come capisco se il legamento crociato è rotto e cosa devo fare? (Gratuito)



ATTENZIONE: Devi effettuare il login per vedere questo video.

Descrizione

Come capisco se il legamento crociato è rotto e cosa devo fare?

Innanzi tutto è dovuto un trauma, quindi questo è un campanello d’allarme.

Quando il mio ginocchio, parliamo di legamento crociato anteriore che è il più comune a rompersi, si crea un danno veramente invalidante per l’articolazione, quindi ho avuto un trauma magari in rotazione magari mentre sto giocando a calcio e il mio piede è rimasto bloccato nel terreno con i tacchetti e il corpo ha ruotato ed ho sentito un po’ di dolore, magari non tantissimo, il ginocchio si è gonfiato e li che incomincio avere qualche dubbio.

Sapere cosa succede e cosa successo è estremamente importante perché le lesioni del legamento crociato o meglio le rotture del legamento crociato anteriore sono eventi traumatici importanti per un’articolazione perché le fanno mancare una struttura che dà stabilità nel movimento dello sport ma è una struttura che dà anche armonia al movimento del ginocchio.

Con un crociato anteriore rotto io non posso verosimilmente fare sport con un livello alto di agonismo ma so anche che nel tempo si usurerà il mio ginocchio.

Allora come faccio a saperlo? me lo sento. Tanti pazienti se lo sentono e quando arrivano sono preoccupati se la visita di prima passaggio magari è già andato in Pronto Soccorso, ha già fatto una radiografia che comunque indicativa per alcune lesioni associate, il medico visita e ci sono delle manovre che ti fanno capire qual è la condizione del ginocchio.

Questo è già un indirizzo molto importante e poi l’ortopedico nel mio caso, indirizzerà un esame, però credetemi il primo passo è: ho il sospetto, me lo sento al di là del dolore.

Il sospetto purtroppo spesso viene confermato dall’ortopedico e nel secondo momento e capire se è rotto davvero e quanto bene in quanto.

Nel 98% dei casi poco perché nel 98% dei casi il crociato è come un cavo di una funivia o ti tiene su uno o non ti tiene e il crociato si rompe del tutto. 

Fatto una risonanza magnetica che avrà detto che c’è una lesione detta parziale, ma non vuol dire che non è rotto, vuol dire che rimangono alcune fibre che non sono efficienti.

In qualche raro caso esistono delle lesioni, soprattutto nei giovani sotto i 14 anni che sono lesioni solo di una parte del legamento.

Per sapere quando è rotto il crociato la visita la sensazione è l’esame ci dice cosa è successo.

in collaborazione con:

gvm gruppo villa maria


Durata

03:10