I Disturbi Specifici dell’ Apprendimento DSA



I Disturbi Specifici dell’ Apprendimento DSA

Vengono definiti Disturbi Specifici dell' Apprendimento (DSA) significative difficoltà nella decodifica e comprensione del testo, nell'ortografia, nella produzione grafica di grafemi e nelle abilità di numero e calcolo, in assenza di patologie neuromotorie, cognitive, psicopatologiche e sensoriali. E' possibile riconoscere precocemente degli indicatori di rischio in modo da intervenire tempestivamente, riducendo la possibilità di disagio nel soggetto.


0%
I Disturbi Specifici dell'Apprendimento (Dislessia, Disortografia, Disgrafia e Discalculia), fanno parte di una più ampia gamma di disturbi evolutivi a base neurobiologica derivanti, pertanto, sia da aspetti genetici che acquisiti.

durata: 02:56

Il percorso diagnostico-valutativo per eventuale certificazione DSA deve essere condotto da un team multidisciplinare dei servizi sanitari dell'età evolutiva, la cui unità minima deve essere composta da Neuropsichiatra Infantile, Psicologo e Logopedista.

durata: 04:27

E' possibile intervenire su queste tipologie di disturbi con una presa in carico globale, che preveda interventi abilitativi di carattere generale e trattamenti specifici.

durata: 04:28

Una volta ottenuta la certificazione del DSA, la famiglia deve provvedere a farne avere copia al pediatra e alla segreteria del dirigente scolastico per l'attivazione dell' intervento specifico sul soggetto.

durata: 03:25

Esistono degli indicatori di rischio per i Disturbi Specifici dell' Apprendimento validi sopratutto in presenza di un'anamnesi familiare positiva che, se persistenti nel tempo, devono essere segnalati ai servizi sanitari per un approfondimento nell'età evolutiva.

durata: 03:28