blog



Insonnia estiva 5 consigli per riposare bene

L’insonnia estiva arriva spesso con il caldo insopportabile e il cambiamento dello stile di vita durante il periodo estivo, facendo fatica ad addormentarci.

La causa è principalmente l’afa che determina una variazione nell’abituale ritmo sonno-veglia.

La melatonina, ossia l’ormone che favorisce il riposo, viene prodotta, infatti, nel momento in cui la temperatura del nostro corpo durante le ore notturne si abbassa di circa un grado. Quando la temperatura esterna è troppo elevata ciò non avviene, provocando conseguenze al nostro organismo che ci accompagnano durante tutto il giorno.

Disturbi digestivi, mal di testa, irritabilità sono infatti i classici sintomi di un cattivo riposo notturno.

Ma come si combatte l’insonnia estiva?

Di seguito 5 pratici accorgimenti che favoriscono il tuo risposo:

  1. Rispetta l’ora del sonno e della sveglia: andare a dormire e svegliarsi sempre alla stessa ora permette all’organismo di abituarsi ad un regolare ciclo si sonno-veglia;
  2. Libera la stanza da fonti luminose: il computer e la TV sono due fonti luminose che inibiscono il rilascio della melatonina. Andrebbero pertanto spenti almeno 2 ore prima di andare a letto;
  3. Arieggia la stanza prima di metterti a letto: è stato dimostrato che mantenere la temperatura intorno ai 16/18 gradi favorisce il tuo riposo;
  4. Limita il consumo di sostanze eccitanti: l’eccessiva assunzione di cacao, caffè, the o superalcolici è nemica del sonno, soprattutto se avviene dopo le 17.00 di pomeriggio;
  5. Di sera prediligi un’alimentazione leggera: Riso, orzo, pane contengono triptofano, un aminoacido che favorisce il rilascio di serotonina, e dunque dona benessere e rilassamento. E poi legumi, uova bollite, pesce, yogurt. Tra le verdure preferite lattuga, radicchio, cipolla e aglio. Evita alimenti ricchi di zucchero poiché creano picchi di glicemia che interferiscono con il buon riposo.

Nessun commento ancora.

Lascia un commento